Viola

Oggi è un giorno speciale: dopo tanto lavoro, finalmente è uscito il mio album “Viola”!

Viola come il nome di mia figlia; viola come il colore di chi desidera piacere ed essere accettato; viola come l’unione del rosso, sinonimo di forza ed energia e del blu, che richiama la calma e la malinconia.

Il Pierrot ed il Joker del primo piano della copertina richiamano questi due aspetti della mia personalità che si ritrovano anche nelle atmosfere del disco.

Ho iniziato questo percorso artistico in punta di piedi, prima con la sola idea di registrare qualche vecchia canzone, poi ritrovando il gusto di rimettermi in gioco e scrivere nuovi brani.

Ho dato il massimo per realizzare un lavoro che non cadesse nella tentazione di rincorrere i generi del momento e proponesse canzoni con arrangiamenti attuali ma non ripetitivi.

La prima parte del lavoro presenta sonorità elettroniche ed atmosfere un po’ cupe mentre, nella seconda parte, si passa a brani con arrangiamenti più rock ed acustici.

I testi spaziano su più fronti: dalla rabbia nei confronti di chi infierisce sui più deboli, alle difficoltà dei rapporti di coppia, dalla descrizione delle proprie inquietudini, allo sguardo positivo verso il futuro, dall’apprezzamento di ciò che ci circonda al riconoscimento del proprio talento.

Viola è un disco che inizia con rabbia e termina con serenità; contesta, quasi insulta, ma poi trova conforto nel gioco della vita quotidiana.

Penso che ogni ascoltare possa trovare la propria canzone, mi auguro che qualcuno le possa apprezzare tutte:

Connettiti con le realtà

Freddissima anima

Vivo e muoio

Questi miei limiti

Una nuova idea

Vienimi a salvare

La perfezione

La mia creatività

In questi giorni nella mente

 

Buon ascolto!

!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *